LABORATORIO TEATRALE


 “Il Liceo Classico Ginnasio “F. Capece” promuove un percorso teatrale interno, con  carattere di laboratorio, fortemente voluto dalla Dirigente Prof.ssa Gabriella Margiotta, che, credendo profondamente nella dimensione formativa ed espressiva del teatro, continua a offrire ai suoi studenti, l’occasione di sperimentarsi nella consapevolezza di sé, attraverso il ricorso agli strumenti dell’arte scenica. Nasce con questo spirito lo spettacolo “Romeo&Juliet. Ballata per umanità periferiche”, frutto del lavoro sinergico del Prof. Federico Della Ducata e del formatore Luigi Giungato, ai quali si sono uniti come collaboratori il Prof. Antonio Puce e la Prof.ssa Giusy Negro: una sfida ai pregiudizi, un’azione volta all’inclusione sociale, attraverso il ricorso al paradosso che rende ancora più eclatante e inaccettabile l’assurdità della violenza sulle minoranze. Una riflessione condivisa, dunque, da studenti, docenti e personale che ha offerto anche al pubblico, in occasione delle repliche dello spettacolo, di confrontarsi con la rilevanza di temi stringenti, urgenti.
Il teatro, dunque, come scintilla di un pensiero acuto e critico, che sa ergersi oltre il pensiero unico dominante e creare interrogativi, porre questioni, mettere in discussione, con sana curiosità, l’autorità di alcuni pregiudizi culturali che limitano una visione complessa e tridimensionale delle cose. Il teatro, infine, come scintilla di una piccola, ma importante rivoluzione culturale.
Lo spettacolo “Romeo&Juliet. Ballata per umanità periferiche” è andato in scena a Maglie, nell’atrio del Liceo Capece; a Muro Leccese nel Chiostro dell’Ex Convento dei Domenicani; a Tuglie in piazza Garibaldi come spettacolo fuori concorso del Premio Teatrale Nazionale “Calandra” 2017; a Carpignano Salentino in piazza Giudeca in occasione della Festa te lu Mieru 2017, riscuotendo ogni volta il grande riscontro del pubblico.
ROMEO & JULIET
BALLATA PER UMANITÀ PERIFERICHE
Da William Shakespeare
Adattamento e regia: Luigi Giungato
Con: Elena Capurso, Stefano Congedo, Luisa Giagnotti, Silvia Martella, Nicolò Gianfreda, Alessandra Calabro, Alice Antonazzo, Chiara Montefusco, Cosma Fiorenza, Gian Mauro Maraschio, Giulia Leucci, Marco Apruzzese, Maria Gloria Zollino, Maria Rinelli
Responsabile progetto: Federico Della Ducata
Direzione scenica: Patrizia Miggiano
Scenografie e maschere: Antonio Puce
Brani inediti: Valentina Mazzotta
Direzione musicale: Giusy Negro
Video e montaggio: Marco Conoci e Giuseppe Schimera
Una produzione del Liceo F. Capece di Maglie (Le)
in collaborazione con la Compagnia Teatrale Calandra
Andato in scena a Maglie (10.06.17), Muro Leccese (24.06.17), Tuglie (27.06.17), Carpignano Salentino (03.09.17)