Orientamento in entrata


Docente Referente:  prof.ssa Maria Lucia Pulimeno

Contatti: cell. 3336644523      email: pucepul@libero.it

Immagine

ANNO SCOLASTICO 2016/2017

open-day-2016-17

 

 

LETTERA DIRIGENTE SCOLASTICO Scuole Medie 2016 – 2017

BROCHURE 2017

 

 

ANNO SCOLASTICO 2015/2016

Maggio 2016 – Studenti di Scuola Secondaria di 1° grado che hanno partecipato ai corsi di BENVENUTO al CAPECE

 

Circolare Avvio Corsi BENVENUTO e CALENDARIO

Lettera Dirigente Scolastico Scuole Medie 2015-2016

 

BROCHURE ORIENTAMENTO 2016

 

 

ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Lettera Dirigente Scolastico Scuole Medie 

Lettera Dirigente Scolastico Scuole Medie: rettifica date open days

 

LA NOTTE BIANCA DEL LICEO CLASSICO “F. CAPECE” – MAGLIE

Si comunica che il Liceo Classico “F. Capece”, aderendo all’iniziativa organizzata dall’Associazione Italiana di Cultura Classica, invita la Comunità Scolastica venerdì 23 gennaio alla NOTTE BIANCA DEL LICEO CLASSICO “F. CAPECE”.
Inserita tra le attività di orientamento, l’iniziativa intende promuovere la cultura classica nelle sue infinite declinazioni.
Programma….

Circolare n 159

CAPODANNO CINESE AL LICEO CLASSICO “F.CAPECE” – MAGLIE
DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015 – dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Il Liceo Classico “F. Capece” invita gli Studenti delle classi terze delle Scuole Secondarie di 1° grado e le loro famiglie domenica 15 febbraio ai festeggiamenti organizzati per il “CAPODANNO CINESE”.
La Festa di Primavera, nota in Occidente come capodanno cinese, è una delle più importanti e maggiormente sentite festività tradizionali cinesi, e celebra per l’appunto l’inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese. Essendo quello tradizionale cinese un calendario lunisolare, i mesi iniziano in concomitanza con ogni novilunio; di conseguenza la data d’inizio del primo mese, e dunque del capodanno, può variare di circa 29 giorni. Può avvenire fra il 21 gennaio e il 19 febbraio del calendario gregoriano. A partire da questa data, le festività durano per quindici giorni, concludendosi con la tradizionale festa delle lanterne.
L’origine della Festa di Primavera viene fatta risalire a un’antica leggenda, secondo la quale nei tempi antichi visse in Cina un mostro chiamato Nian che usciva dalla sua tana una volta ogni 12 mesi per mangiare esseri umani. L’unico modo per sfuggire a questo tributo di sangue era spaventare il Nian, sensibile ai rumori forti e terrorizzato dal colore rosso. Perciò si è soliti festeggiare l’anno nuovo con canti, strepitii, fuochi d’artificio e con l’uso massiccio del colore rosso.
Dragoni, lanterne rosse, musica tradizionale, canti, danze piatti tipici beneauguranti attendono tutti per festeggiare in allegria!

Lettera Dirigenti Capodanno cinese

 

 

ANNO SCOLASTICO 2013/2014

Lettera Dirigente Scolastico Scuole Medie

PIEGH. ISCRIZIONE ON LINE